COME CURARE LE FERITE

Il punto di vista della Dr.ssa Maggi

Mi sono interrogata a lungo sulla validità della psicoterapia nella cura delle ferite, per arrivare alla conclusione che non esiste una risposta univoca e prevedibile, così come non esistono un percorso uguale per tutti e un tempo standard di guarigione da disturbi come ansia, stress, problematiche sessuali, etc.

 

Quando i soggetti arrivano nel mio studio a Erba sono solo in parte consci dei loro problemi: essi riconoscono il loro disagio a livello fisico o psichico, ma ancora non sono consci della causa alla base del loro malessere.

 

Durante i miei colloqui ascolto empaticamente e in completa assenza di giudizio quello che il paziente mi dice, cogliendone i bisogni, gli stati d’animo (paura, rabbia, angoscia, etc.). Cerco di raccogliere ogni dettaglio e sfumatura per poi aiutarlo ad avvicinarsi e a riconoscere i suoi sentimenti come una parte di sé.

 

Le mie competenze professionali aiutano il paziente ad affrontare il viaggio dentro di sé e a ritrovare risposte nuove a bisogni che non sono stati visti o accolti nel passato. Mi trovo spesso a rassicurare i pazienti, soprattutto all’avvio della terapia, quando si manifesta in loro la paura: paura di non riuscire a stare meglio, paura di non reggere la terapia. Durante gli incontri psicoterapia nel mio studio a Erba lavoro per far trovare/ritrovare ai miei pazienti nuovi stili di relazione più soddisfacenti e adeguati con altre persone (partner, familiari, amici, figli) e nuovi modi di affrontare la realtà che li circonda (più sicurezza, fiducia, assertività).

 

Metto a disposizione la mia esperienza, la mia competenza e le mie qualità personali di psicoterapeuta  per aiutare coloro che attraversano un momento faticoso della propria vita. Vorrei poter descrivere in modo sintetico, ma puntuale, ciò che succede in terapia, ma ogni incontro si struttura sulla base della specifica struttura di personalità del soggetto che ho di fronte. Il mio stile  di intervento duranti gli incontri nel mio studio psicoterapia a Erba è sempre impostato sull’ascolto profondo e sulla costruzione di un rapporto empatico con il paziente.

 

Il fondamento della cura psicoanalitica, infatti, è la relazione tra il paziente e l’analista. Questa esperienza permette all’altro di esplorare la propria storia personale, i traumi e i dolori con fiducia, nella certezza di trovare accanto a sé una persona  che darà spazio ai bisogni profondi, così che tutte le emozioni abbiano voce e possano diventare un’occasione per stare bene.